Schede sostanze

LSD

Descrizione dell'LSD, effetti e rischi collegati all'abuso

Che cosa è l’LSD

È un allucinogeno sintetico, solitamente venduto in francobolli colorati, i cartoni, oppure in pillole, le micropunte. La composizione è varia ed incerta, dipendendo dai tagli usati.

Effetti dell’LSD

Sono particolarmente soggettivi seconda del contesto e dello stato emotivo quando si assume. Modifica ed amplifica fortemente le percezioni sensoriali, essendo una sostanza potentemente allucinogena. Può cambiare profondamente lo stato emotivo, offrendo forti sensazioni di orrore, terrore o pace, beatitudine. Riduce la percezione dei propri limiti, del tempo e dello spazio circostante.

Rischi legati all’utilizzo di LSD

  • Aumento della temperatura corporea e pressione sanguigna, tachicardia e vertigini.
  • Può provocare importanti danni al sistema nervoso centrale.
  • Può provocare depressione, paranoia, psicosi e flashback anche a distanza di tempo dall’assunzione.
  • L’esperienza può essere così intensa e violenta da provocare disturbi psichici anche a distanza dall’assunzione.
  • Ogni minimo stimolo può trasformare l’esperienza in un “bad trip” proocando ansia, angoscia e panico che si possono autoalimentare e crescere velocemente.

© Jessica Ferrigno