Schede sostanze Ecstasy, MDMA

Descrizione di ecstasy e MDMA, effetti e rischi collegati all'abuso

Cosa sono ecstasy e MDMA

L’ecstasy è un composto sintetico il cu principio attivo è, generalmente, l’MDMA a cui vengono aggiunte altre sostanze da taglio. L’ecstasy si trova sottoforma di pillole o capsule ed agisce sul sistema nervoso centrale influenzando umore, sonno e appetito.

Effetti dell’ecstasy e dell’MDMA

Gli effetti sono soggettivi e dipendono dal quantitativo usato, dalla modalità di assunzione, dal contesto e dalla condizione emotiva di chi assume.

Porta, generalmente, sensazioni di benessere ed adeguatezza, abbassa le barriere emotive, predispone a vicinanza e a rapporti con gli altri. Intensifica le proprie percezioni sensoriali. Può insorgere paranoia, crisi d’ansia e panico.

Rischi legati all’abuso di ecstasy e MDMA

Non è possibile identificare correttamene il dosaggio e la presenza delle sostanze da taglio, e quasi impossibile individuare la qualità e la quantità della sostanza e del principio attivo.

Dopo l’assunzione può presentarsi un innalzamento della temperatura corporea e disidratazione. Provoca aumento della pressione sanguigna in quanto stimolante il sistema nervoso.

© Jessica Ferrigno